Giardino delle rose, la “valigia con vista” di Folon

Si è inaugurato venerdì 30 settembre il “nuovo” Giardino delle rose sotto piazzale Michelangelo che ospita le sagome visionarie di Jean-Michel Folon.

Ci si potrà perdere nell’incanto di questo giardino-terrazza tra i più belli di Firenze, lasciandosi guidare dalle dodici fantastiche creature opera dello scultore belga, frutto di una donazione della vedova Folon, Paola Ghiringelli. Lo spazio, fino ad oggi chiuso per ristrutturazione, è stato allestito in modo da accogliere al meglio le opere (10 sculture in bronzo e due gessi) donate a Firenze, con cui Folon stabilì nel 2005, in occasione della sua esposizione al Forte Belvedere, un intenso legame affettivo, poco prima di morire.

24

Ospiti del giardino tra gli altri “Partir”, grande cornice metallica a forma di valigia che esalta il panorama di Firenze; “Je me souviens”, tipico personaggio foloniano che legge su una panchina; “Chat”, gatto addormentato sull’erba tra i cespugli di rose; ci si potrà rinfrescare alle fontane “Vivre” e “Mediterranée” o in un angolo ombroso vicino a “25ème Pensée”.

Il giardino prima aperto solo nel periodo di fioritura delle rose, sarà aperto tutto l’anno.

Uno spazio meraviglioso che conterrà la poetica magia di Jean-Michel Folon.

Fotografie di Andrea Paoletti

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...