JANNIS KOUNELLIS : l’arte contemporanea va a teatro

Al Teatro Studio di Scandicci, nell’ambito del progetto “OA cinque atti teatrali sull’opera d’arte” per la regia di Giancarlo Cauteruccio, anima della compagnia multimediale Krypton, è andato in scena lo “spettacolo/performance” con un’installazione site specific del Maestro greco.

1

Altri artisti hanno già preso parte al progetto, ma il fatto che una “star” dell’arte contemporanea come Kounellis abbia realizzato un’opera inedita per il Teatro Studio ha creato l’evento.

2

Il Maestro, punto di riferimento dell’arte povera, ha posizionato tre grandi sacchi che scendono dal soffitto pieni di mobili (un riferimento all’installazione presentata l’estate scorsa a Cortona nell’ambito della manifestazione Cortona antiquaria)  quasi  come fossero uteri che nascondo segreti e memoria.

Era questa la terza fase del progetto di Cauteruccio, il Canto, con la voce del regista che ha recitato in dialetto calabrese accompagnato da un coro di sette voci sopranili.

3

In scena anche un cavallo vero, elemento presente fin dagli anni ’60 nelle opere di Kounellis.

Foto di Andrea Paoletti ©

 

Le immagini che vedete sono degli scatti che il regista mi ha concesso dopo la performance.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...