LA PALAZZINA REALE riPARTE

Giovedì 16 maggio è stata presenta la nuova sede dell’Ordine provinciale degli architetti e della Fondazione Architetti Firenze, una location che grazie all’intesa con Grandi Stazioni riprende vita.

Si tratta della Palazzina reale di Santa Maria Novella, gioiello di architettura razionalista realizzato tra il 1934 e il 1935 dall’Architetto Giovanni Michelucci.

L’edificio è concepito come qualcosa di annesso ma al tempo stesso distaccato dal progetto della stazione di SMN, ciò è evidenziato dal cambio netto dei materiali, in pietra forte la stazione mentre in marmo fior di pesco chiaro la palazzina.

Creata per accogliere i reali e le personalità in visita alla città è una profusione di materiali pregiati.

In ogni sala sono stati usati almeno due tipologie di marmo con diverse scalature di colore come del resto nei pavimenti in legno e nei rivestimenti delle pareti. Sorprendente nella parte esterna carrabile un pavimento integro, in gomma Pirelli del 1935.

10

Speriamo che con il progetto “grandi stazioni” venga anche restaurata la vasca che renderebbe merito ad un gioiello della novecentesca architettura fiorentina altrimenti sconosciuto ed ignorato dai tanti.

Oltre che osservatorio sullo sviluppo urbano è intenzione di far diventare la Palazzina Reale luogo aperto alla cittadinanza per i tutti i linguaggi del contemporaneo sia dal punto di vista dell’architettura che dell’arte.

Foto di Andrea Paoletti ©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...