La “Prospettiva vegetale” di Giuseppe Penone

È stata la grande esposizione dell’estate 2014. Inaugurata lo scorso 5 luglio, la mostra “Prospettiva vegetale” di Giuseppe Penone, si è conclusa ieri 5 ottobre.

I curatori dell’esposizione Arabella Natalini e Sergio Risaliti nell’incontro di ieri con l’artista hanno spiegato al pubblico la “filosofia” delle opere in mostra. Penone artista tra i più affermati a livello internazionale ha raccontato che esporre a Firenze, città che ha visitato per la prima volta a 14/15 anni e che ha rappresentato una spinta decisiva nella sua attività artistica, è stata un grande sfida.

1

Filo conduttore della sua arte da sempre è il rapporto natura e cultura; tra le opere in bronzo ci sono gli “alberi” in quanto l’albero in natura è una scultura vivente e rappresenta la forma perfetta. Alberi che sostengono grandi pesi, foglie, frutti e che Penone propone con grandi forme adagiate sui rami, forme non simboliche ma reali visto che hanno un peso di 300/400 chili!

Di grande effetto emotivo le opere in marmo “Anatomie” dove l’artista scopre le venature del marmo creandone altre e rendendo la materia viva.

Alcune delle realizzazioni presenti in mostra erano già state proposte nel 2013 nei giardini della reggia di Versailles; la mostra fiorentina è stata, invece, l’occasione per la riapertura del Forte di Belvedere che ha coinciso anche con l’apertura del collegamento tra quest’ultimo e il Giardino di Boboli creando un percorso artistico che non ha precedenti.

32

Nell’incontro di ieri Penone è stato nominato “accademico” dell’Accademia delle Arti del disegno di Firenze in attesa, il prossimo 15 ottobre, del Premium Imperiale 2014 per la scultura che gli sarà conferito a Tokyo.

Andrea Paoletti © 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...