DANIEL BUREN – Una cosa tira l’altra, lavori in situ e situati, 1965-2015

Si è inaugurata lo scorso sabato 21 febbraio alla Galleria Continua di San Gimignano la mostra “DANIEL BUREN – Una cosa tira l’altra, lavori in situ e situati, 1965-2015″.

L’esposizione è intesa come un percorso storico del Maestro francese.  Buren artista “ufficiale” per la Francia nelle mostre internazionali è famoso ed apprezzato in tutto il mondo per le sue opere con le strisce verticali alternate bianche e colorate. La mostra si compone di vari quadri storici allestiti al primo piano della galleria, di varie installazioni con pannelli di vetro e dell’opera inedita concepita per la platea del cinema.

1

Buren che inizia la sua attività artistica negli anni sessanta con tessuti a strisce colorate ha da sempre espresso il concetto del pieno e del vuoto, e a parer mio della facilità di lettura dell’opera. Dalla prima fase pittorica passando alle installazioni in situ (nozione da lui inventata per spiegare le opere che nascono strettamente legate alla topologia e alla cultura del luogo dove sono presentate) ha sempre presentato le sue strisce colorate (solo colori pieni, piatti, mai con accenni di sfumature) declinate in decine di materiali diversi.

16

La grande installazione che invade la platea, una vera e propria impalcatura di tubi metallici, concede a Buren ed ai visitatori di ammirare da vari punti di vista sia la sala che i lavori di altri artisti ospiti della Galleria. Pareti con delle aperture quadrate consentono di vedere il grande “wall drawing” di Sol Lewitt come altre opere di  Chen Zhen, Carlos Garaicoa, Pascale Marthine Tayou e Anish Kapoor . Quindi un nuovo punto di osservazione, quel pieno alternato al vuoto che ci consente di soffermarci e vedere diversamente le opere. Altri punti di vista che ci portano fino alla finestra che si apre nel sottotetto, luogo da sempre segreto, buio e polveroso ma svelato da un’opera luminosa di Buren.

Bellissime le opere con i quadri colorati che ritrovano la consuetudine delle strisce con i pannelli di vetro a contrasto.

Fino al 11.04.2015

da lunedì e sabato 10-13 / 14-19

http://www.galleriacontinua.com

Andrea Paoletti © 2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...