“Terzo paradiso – La mela reintegrata” di Michelangelo Pistoletto

E’ stato lo scenario di Piazza Duomo a Milano ad accogliere fino a ieri 18 maggio l’installazione che l’artista Michelangelo Pistoletto ha creato in occasione di EXPO 2015.

13

Domenica 3 maggio la performance per l’inaugurazione è stata veramente suggestiva, persone di ogni età e provenienza (volontari del FAI e di Cittadellarte) hanno creato con delle balle di fieno il simbolo dell’infinito, il “Terzo paradiso” di Pistoletto accompagnati dal brano Il Terzo Paradiso dei Subsonica, che si apre con la voce di Michelangelo Pistoletto.

Al centro una grande mela, di circa otto metri di altezza per otto di diametro, costituita da una struttura metallica rivestita da un tappeto di erba naturale e con un “morso” sulla sommità, reintegrato grazie a una cucitura metallica.

12

“La Mela Reintegrata” – che nella concezione dell’artista è il frutto primordiale, l’emblema centrale della conciliazione tra natura e artificio nel Terzo Paradiso – dopo l’esposizione in Piazza del Duomo, verrà poi donata da Cittadellarte – Fondazione Pistoletto alla città di Milano e sarà collocata definitivamente in Piazza Duca D’Aosta.

Andrea Paoletti © 2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...