JANNIS KOUNELLIS al MUSEO del BARGELLO

Si è inaugurata ieri, mercoledì 9 settembre, la VIII edizione di Firenze Suona Contemporanea, il festival internazionale di arte e musica contemporanea.

Dopo la  lectio magistralis di Georges Didi-Huberman in Palazzo Vecchio è stata presentata nel cortile del Museo del Bargello l’installazione di Jannis Kounellis.

1

L’installazione di Kounellis che ripropone alcuni degli elementi fondamentali dei suoi lavori, longarine in ferro e abiti dismessi, è altamente simbolica nel cortile del Bargello. Al centro del cortile due longarine in ferro sorreggono una catasta di cappotti, tutti di colori scuri, come a ricordare sagome di figure umane, di corpi svuotati, in alto alla balaustra del loggiato ancora cappotti appoggiati, come corpi appesi. L’installazione assume una forte emozione considerando che l’antico palazzo, è stato, nella sua storia,  carcere e sede dove venivano giustiziati i condannati.

6

Ad accompagnare l’inaugurazione, in una suggestiva penombra, il concerto di Michele Marasco al flauto e Ciro Longobardi al pianoforte su musiche di Giacinto Scelsi.

L’installazione sarà visibile fino al 22 settembre 2015.

Andrea Paoletti © 2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...