IL TERZO PARADISO di Michelangelo PISTOLETTO al Mercato Centrale di Firenze

Dopo il “Tappeto volante” di Daniel Buren, per il Natale 2014 ecco di nuovo  il Mercato Centrale come  luogo d’arte contemporanea.

E’ stata inaugurata lo scorso 8 dicembre  la grande opera realizzata a quattro mani dall’artista Michelangelo Pistoletto insieme al collega colombiano Juan E. Sandoval, a cura di Nicolas Ballario e Domenico Montano.

Michelangelo Pistoletto uno dei più importanti artisti contemporanei, ha deciso di realizzare a Firenze, appositamente per il Mercato Centrale, un’opera suggestiva e unica utilizzando le vetrate del Mercato, che ricordano quelle di una cattedrale. L’installazione, visibile fino al 30.06.2016, è una delle tante versioni del “Terzo Paradiso”,  progetto artistico che il grande Maestro porta avanti dai primi anni del nuovo millennio.

Infatti nel 2003 Pistoletto scrive il manifesto del Terzo Paradiso e ne disegna il simbolo, costituito da una riconfigurazione del segno matematico d’infinito. Tra i due cerchi opposti, assunti a significato di natura e artificio, viene inserito un cerchio centrale, a rappresentare il grembo generativo di una nuova umanità, ideale superamento del conflitto distruttivo in cui natura e artificio si ritrovano nell’attuale società.

Di grande fascino di giorno ma anche di notte, grazie ad una sapiente illuminazione, il “Terzo Paradiso” porterà il Mercato Centrale, ad essere, per alcuni mesi, una tappa fondamentale dell’arte contemporanea a Firenze.

http://www.mercatocentrale.it

Andrea Paoletti © 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...