A Firenze dopo vent’anni riapre il Teatro Niccolini.

Fondato intorno al 1650 con il nome di “Teatro del Cocomero” è  il teatro più vecchio della città. Chiuso nel 1995 torna a risplendere dopo un restauro durato 9 anni e sostenuto dall’editore fiorentino Mauro Pagliai che lo ha acquistato nel 2006. Ad aprire il sipario, per la serata inaugurale è stato Paolo Poli con lo spettacolo “Teatrino”.

Come spiegato dal Sindaco Nardella nel corso della conferenza stampa : “Il Niccolini avrà una programmazione sostanzialmente dedicata alla prosa, alla poesia, a tutto ciò che è la produzione culturale del teatro classico italiano: la risposta italiana alla comédie française”.

Il Niccolini la cui stagione sarà gestita dalla Fondazione Teatro della Toscana non sarà comunque solo prosa ma diventerà un centro polivalente per ospitare mostre e convegni. Inoltre, in accordo con l’Opera del Duomo, sarà dalle 9 alle 17 luogo per la presentazione di un video sui tesori di piazza del Duomo per preparare i visitatori alla scoperta del “museo all’aperto”.

In attesa della programmazione saranno possibili visite guidate.

Andrea Paoletti © 2016

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...