Federico Gori – “REVOLVING DOORS”

Siamo a Casa al Piano presso Campogialli nelle stupende terre intorno a Terranuova Bracciolini, in un luogo protetto, quasi nascosto ci appaiono cinque grandi blocchi di marmo, più precisamente di “bardiglio” il marmo ruvido. Posizionati sulle direttrici delle mediane di un’ideale stella hanno, al primo aspetto, un riferimento totemico.

“Revolving doors” è il titolo dell’opera.  Avvicinandosi all’installazione e comprendendo meglio il posizionamento dei singoli blocchi se ne capisce meglio anche il titolo. I grandi “totem” in marmo hanno una parete in specchio che segue con un taglio preciso il perimetro della pietra. La natura e gli alberi intorno che vengono rispecchiati danno quasi un senso di smarrimento, fanno perdere la concezione del luogo e del tempo.

L’installazione è un site-specific che ci riporta alle costanti del lavoro di Federico Gori: terra, natura, alberi.

Nelle “Revolving doors” di Casa al Piano non è il semplice specchiarsi della natura o dell’uomo è la percezione del passare del tempo. L’opera a ogni momento del giorno porge luce e colori sempre diversi, è quindi la natura che riflettendosi porta alla concezione dell’inevitabile trascorrere del tempo.

(l’opera è in una proprietà privata info per visite : http://www.federicogori.it)

Andrea Paoletti © 2016

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...