Con “La fine del mondo” riapre il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci

Con “La fine del mondo” riapre il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci

Dopo 28 anni dall’inaugurazione del museo e dieci dal progetto di rilancio riapre il Centro Pecci unico  vero e proprio museo di arte contemporanea in Toscana.

Con il progetto dell’Architetto olandese Maurice Nio che ha previsto la risistemazione degli spazi esterni e il restauro della vecchia struttura, oltre alla costruzione del nuovo edificio anulare dorato, simile ad un’astronave,  il Centro Pecci può ambire ad una collocazione centrale nel sistema toscano dell’arte.

DSC_4520

“La fine del mondo”  è la mostra che inaugura la riapertura del centro. L’esposizione, che si estende per tutti i 3 mila metri del museo, vede riunite opere di oltre 50 artisti internazionali.  Una mostra di non facile appeal al primo impatto ma che visitandola coinvolge il visitatore lasciando spazio alle emozioni e allo stupore. Non ci sono spiegazioni accanto alle opere o nelle sale, solo i cartellini con nome dell’artista, titolo dell’opera e anno di realizzazione; una “mezcla” di opere, di artisti e d’epoche, classici come Fontana, Duchamp, Warhol insieme a nomi meno noti come Garaicoa o Oliveira. Come ha spiegato il Direttore Fabio Cavallucci : “…la mostra non va intesa in senso negativo, catastrofico, ma è un tentativo di vedere il nostro  mondo da lontano, come se l’astronave di Nio fosse decollata, cogliendo vari aspetti e l’incertezza che oggi domina…”.

Il nuovo Centro Pecci sarà aperto, tutti i giorni tranne il lunedì, anche la sera: l’orario per le visite è dalle 11 alle 23.

http://www.centropecci.it

Andrea Paoletti © 2016

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...