A Palazzo Pitti “Fashion in Florence through the lens of Archivio Foto Locchi”

Nell’ambito del 91° Pitti Uomo è stata inaugurata l’esposizione fotografica “Fashion in Florence through the lens of Archivio Foto Locchi”.

La mostra è la prima dell’Archivio storico Foto Locchi, e raccoglie 100 immagini dagli anni ’30 ai ’70  raccontando la storia della moda a Firenze.

Nelle sale di Palazzo Pitti denominate “Andito degli Angiolini”,  con divani e poltrone del brand Edra (eccellenza toscana del design), sembra di essere in una sartoria d’epoca.  Non si ammirano solo delle immagini di repertorio ma la storia di un paese che con la moda e l’eleganza ha conquistato il mondo. Altro aspetto, al quale ogni fotografo di moda non può far riferimento, sono gli stili e le ambientazioni che di nuovo hanno fatto storia della fotografia.

La mostra è suddivisa in tre sezioni :

Le botteghe artigiane: già intorno agli anni Venti, il mito dell’artigianato fiorentino era arrivato negli Stati Uniti: le ricche ereditiere americane puntavano a Firenze per fare incetta di lingerie ricamata, argenteria, cuoio lavorato in modo eccellente e cappelli di paglia. Emblematica in tal senso, la scelta di Salvatore Ferragamo che, dopo 13 anni di successi in America, decise di stabilirsi a Firenze per attingere alle specialità artigiane fiorentine.

La moda a Firenze: dai primi eventi dopo la seconda guerra mondiale fino alle leggendarie sfilate nella Sala Bianca di Palazzo Pitti (1952-1982), le origini della moda moderna a Firenze si devono Giovanni Battista Giorgini , profondo conoscitore del mercato americano, che a New York si era fatto un nome di tutto rispetto come buyer capace di trasformare i sogni in realtà. Se lui è stato il padre della moda italiana, Firenze in quegli anni fu la culla della bellezza e dello charme. Non solo la “Sala Bianca” di Palazzo Pitti ma palazzi privati e giardini storici come “set” per la moda che faceva sognare.

I personaggi della moda: le maison fiorentine che hanno dato origine alla storia moderna della moda italiana come Gucci, Salvatore Ferragamo, Emilio Pucci raccontate attraverso i loro fondatori e i personaggi che le hanno rese celebri nel mondo.

Palazzo Pitti, Andito degli Angiolini, Piazza de’ Pitti 1, 50125 Firenze

Dal 10 gennaio al 5 marzo 2017

Da martedì a domenica, ore  8.45-18.50

 

Andrea Paoletti © 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...