I “DORMIENTI” di Mimmo Paladino per YTALIA

L’estate 2017 non vedrà la celebrazione del nome di un solo artista  ma bensì di 12 maestri del contemporaneo italiano. Ad iniziare dal Forte Belvedere, con la mostra YTALIA, l’arte contemporanea invade Firenze.

La prima installazione che ho visitato è di uno dei Maestri della Transavanguardia, Mimmo Paladino che espone la sua installazione presso il Museo Marino Marini.

Oltre agli abiti talari realizzati a quattro mani con Alberta Ferretti ed esposti nella Capella Rucellai annessa al Museo, una vera e propria installazione site-specific, si trova nella cripta di San Pancrazio, i Dormienti una delle  opere storiche più belle di Mimmo Paladino.

DSC_9134

Le figure in  terracotta, addormentate in posizione fetale “accompagnate” da un brano polifonico nato dalla collaborazione di Paladino con Brian Eno, trovano la loro collocazione ideale nella magica atmosfera della cripta. Altri interventi di Paladino sono, nella cripta “Respiro”, fusione in argento sonoro, e i poetici uccellini in bronzo  sopra il sacello della Cappella Rucellai.

DSC_9212

Insieme a Paladino ed in altre sale la discreta presenza di Nunzio con due opere site-specific.

 

Andrea Paoletti © 2017

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...