BACKSTAGE @OFF-WHITE c/o Virgil Abloh – PittiUomo92

E’ stato lo show di Off-White,  il marchio di maggior richiamo giovanile, a fare da chiusura alla 92ma edizione di Pitti Uomo.

Con la presentazione della collezione uomo p/e 2018 lo stilista Virgil Abloh ha confermato la sua vena artistica e poliedrica per il mondo della moda. Gli abiti Off-White, tutti prodotti in Italia, sono indirizzati al mondo dei “millennials” che usano i social e comprano online.

DSC_0869

“Mi sento più artista che stilista – racconta Abloh – perché mischio varie discipline, non solo la moda. E guardo agli adolescenti disposti a spendere. La mia etichetta è arancione, il colore dei giubbotti dei rifugiati che solcano il mare disperati. Anche in questo modo ci si interessa al mondo e al sociale. No, non voglio parlare di politica, tantomeno quella americana. Anche con una t-shirt si può lanciare un messaggio importante. La mia giacca sartoriale doppiata di nylon trasparente ha uno spacco sulle spalle che la rende unica e giovane perchè mi piace arricchire la modalità del vestire”.

DSC_0887

Ma chi è Virgil Abloh ?

Nato a Rockford, Illinois, nel 1980, Virgil Abloh è architetto, direttore creativo e designer.

Dopo la laurea in ingegneria civile, si specializza in architettura all’Illinois Institute of Technology, dove accanto ai fondamenti del design apprende l’importanza del lavoro di squadra. Il suo piano di studi è fortemente influenzato dall’opera di Mies van der Rohe, che studia in un campus realizzato dallo stesso. In breve tempo è nominato direttore creativo per Kanye West e per il suo think tank “Donda”. Negli anni collabora con numerosi artisti del calibro di Nick Knight, Riccardo Tisci, Kim Jones, Takashi Murakami, Olivier Rousteing, Giuseppe Zanotti, George Condo e lavora con Silvia Venturini da Fendi.

L’opera di Caravaggio e le architetture di Mies van der Rohe e Rem Koolhaas sono le influenze artistiche più importanti per Virgil Abloh, che ha modellato la propria carriera seguendo i principi di un collettivo creativo come il gruppo Bauhaus. “Virgil Abloh possiede un’acuminata sensibilità estetica” ha detto George Condo che ha dipinto le 5 cover dell’album di Kanye West “My Beautiful Dark Twisted Fantasy” del 2010.

Lanciato nel 2013, Off-White™ è la zona grigia di colore tra il bianco e il nero. Con un design-studio basato a Milano, il brand comprende le collezione uomo e donna, una linea di oggetti e di complementi d’arredo e una serie di pubblicazioni, espressioni di una visione culturale contemporanea.

fonte : http://www.pittimmage.com:

per le foto del backstage : Andrea Paoletti © 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...