Il jazz e i social network: il successo dell’esperienza del social team di Music Pool.

Il jazz, come genere musicale, può non essere di facile appeal, ad un primo ascolto.

É importante anche capire cosa si nasconde sotto l’etichetta “jazz” perché all’interno di una stessa rassegna denominata tale, si mescolano spesso musicisti, ritmi e suoni molto diversi tra loro.

Questa é, a mio parere, la potenza del jazz, che é in grado di piacere a palati diversi e attirare così un pubblico sempre più vasto.

Il jazz é musica che va ascoltata per la prima volta con curiosità, con mente aperta e cuore libero. Il jazz va esplorato, non bisogna averne timore.

Se i social network, come Facebook, Instagram e Twitter oggi sono sempre più mezzi di comunicazione e promozione per raggiungere un numero enorme di persone con pochi click, allora credo che se ne debba far uso anche per invitare il pubblico ai concerti  o all’ascolto di un certo brano.

Si é appena conclusa la settantesima edizione dell’Estate Fiesolana, e Music Pool, che ha organizzato i concerti per la parte jazz, ha pensato di creare per l’occasione un “social media team” del quale ho fatto parte. L’esperienza è stata divertente, costruttiva ed appassionante.

Hanno accettato la sfida di promuovere il jazz e invitare i propri contatti “social” ai concerti (o solo a conoscere un artista o un disco) persone molto diverse: alcuni “blogger” di professione, altri scelti semplicemente per la capacità di interagire sul web ogni giorno in maniera originale e assidua.

Il risultato é stato un lavoro di squadra che ha prodotto un seguito di follower nuovo e pronto a cimentarsi ( magari per la prima volta) con il jazz.

Chi mi conosce e segue il blog, sa che i miei post parlano prima di tutto attraverso le immagini, le mie fotografie.

Ecco quindi una gallery dei concerti jazz che hanno animato l’Estate Fiesolana 2017. Buona visione… e buona musica a tutti!

Andrea Paoletti © 2017

SHABAKA HURTCHINGSON & THE ANCESTORS

3

RICHARD GALLIANO e Simphony Orchestra

COVER

BILLY COBHAM & STANLEY JORDAN PROJECT Feat. Christian Galvez

1

IO, JOHN COLTRANE DANIELA MOROZZI & LIVING COLTRANE

3

MIKE STERN – RANDY BREKER BAND con Lenny White e Teymour Phell

DSC_2615

JACOB COLLIER – IN MY ROOM

1

3 pensieri su “Il jazz e i social network: il successo dell’esperienza del social team di Music Pool.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...